Vita culturale

Durante gli anni 80 la pratica religiosa si è sollevata, trasformando molte funzioni di vita dell'Uzbeco, particolarmente nelle città della valle di Fergana e di altre concentrazioni di credenti musulmani. Questa risurrezione ha interessato il republic' vita culturale di s con le attività aumentate delle scuole religiose, delle moschee della vicinanza, degli ordini religiosi e delle imprese di pubblicazione religiose e con la rinascita islamica Party.

 Durante i secoli, il territorio che cosa è ora di Uzbekistan ha prodotto i grandi eruditi, poeti e produttori di cui l'eredità ha arricchito la coltura generale di umanità. Al-Biruni del encyclopaedist e dell'erudito, che ha vissuto in undicesimo secolo, ha prodotto una serie di impianti geografici circa l'India e una vasta gamma delle scritture nelle scienze naturali e negli studi umanistici. In XVº secolo l'astronomo ed il matematico Ulugh elemosinano hanno fondato un osservatorio famoso a Samarcanda. L'erudito, il poeta ed il produttore ritardati di XVº secolo? Ali Shir Nava? notevolmente ho avanzato la letteratura di Turkic-lingua ed ero inoltre un artista e un composer.

new drivers insurance

 di talento I produttori principali di inizio del 20esimo secolo si sono rotti da Nava? tradizione i nel loro stile ma continuata per onorarlo nella loro storia letteraria. Nell'era di Jadid (1900-20) i primi poeti e produttori moderni di prosa hanno incluso Abdalrauf Fitrat, Sadriddin Ayni e Abdullah Qadiri, ciascuno di chi era bilingue nell'Uzbeco ed in Tajik. Questi produttori tutti hanno cominciato come poeti e successivamente ramificato fuori per produrre molti dei primi giochi, storie e romanzi nazionali moderni dell'Asia centrale. I più giovani poeti Batu, Cholpán (Abdulhamid Sulayman Yunús) e Elbek (Mashriq Yunus Oghli) hanno offerto i tester e la rima progetta abbastanza differente dal verso composto nelle tradizioni lungamente impiegate dai poeti della regione. Fitrat ha guadagnato la fama e la popolarità per tali prosa e dialoghi poetici come Munazara (1909; La disputa) e Mahmud Khoja Behbudiy sono stato conosciuti per una tragedia della fase, Padarkush (1913; Il parricidio). Abdullah Qadiri è stato conosciuto per un romanzo storico del primo Uzbeco, kunlär di Otgän (1922-26; I giorni andati vicino) e Cholpan hanno introdotto un nuovo lyricism in sue brevi poesie. Hamza Hakim-Zada Niyaziy era inoltre - Th 20 - un commediografo e un poeta in anticipo di secolo più successivamente molto favoriti dalle autorità del Soviet per suo semplificate, dai diagrammi codice categoria-orientati e da subjects.

 La maggior parte di questi produttori sono morto violentemente durante la guerra civile russa o, più conunemente, in Joseph Stalin ' eliminazioni dei fogli inceppati di s degli anni 30. Di conseguenza, Uzbekistan' la vita intellettuale e culturale di s ha sofferto il trauma affinchè le decadi venga. Soltanto poiché l'indipendenza ha i relativi autori moderni più fini hanno riguadagnato recognition.

 postumo Durante la seconda metà del ventesimo secolo ci era un grande aumento nel numero dei produttori ma non nella qualità della scrittura. Fino a che gli anni 80 la maggior parte dei autori sovietici dell'Uzbeco non producano i romanzi, i giochi ed il verso tendenziosi in conformità con i temi ufficiali del partito comunista. Fra la più vecchia generazione di autori contemporanei è Asqad Mukhtar (B. 1921), di cui singillär novello di Apä del realista socialista (sorelle; l'originale e la traduzione pubblicati durante gli anni 50), è stato tradotto in inglese ed altre lingue. Mukhtar, con altre della sua generazione, ha incoraggiato efficace gli sforzi creativi di più giovani poeti dell'Uzbeco e gli autori, un gruppo molto hanno caricato che i loro anziani dalla caratteristica sloganeering “del realismo socialista sovietico.„ Fra queste più nuove voci, Razzaq Abdurashid, Abduqahhar Ibrahim, Jamal Kamal e Erkin Wahid, tutto il nati negli anni 30 e Rauf Parfi, Halima Khudayberdiy, Muhammad Ali, Sharaf Bashbek, Mamadali Mahmud, tutto il nati negli anni 40 o in più successivamente, si levano in piedi fuori. alcuni di questi nuovi produttori hanno contribuito i drammi e le commedie notevoli al teatro di Uzbekistan. Il dramma ed il teatro privatamente organizzati erano molto attivi a Samarcanda, Margilan, Tashkent ed altre città prima di 1917. Nella situazione economica difficile degli anni 90, tuttavia, la perdita di sussidi del governo principali ad un declino drastico nell'attività teatrale ed il cinematografo e la televisione più ulteriormente hanno svuotato le sedi in theatres.

 legittimo La tradizione musicale durante l'Asia centrale del sud fornisce una forma classica distintiva di composizione nei grandi cicli dei maqoms trasmessi dagli esecutori matrici agli apprendisti. La televisione e la radio così come le sale da concerto offrono i cicli del maqom in performances.

 in tensione Uzbekistan' l'eredità culturale di s include i monumenti magnifici nella tradizione architettonica nazionale: il mausoleo del righello Ismail di Samanid I (noni e decimi secoli) a Buchara, le grandi moschee e mausolei di Samarcanda, costruiti nel quattordicesime e gli XVº secoli e molti altri tombe, moschee, palazzi e madrasahs fini. Uno sviluppo recente interessante è il recupero, il rinnovamento e il reconsecration di molte più piccole vecchie moschee, qualche comunque gravemente danneggiato molto elegante; questi erano stati relegati dalle autorità comuniste per servire da garage, depositi, negozi, mattatoi, o musei. I rebuilders musulmani ora ricostruiscono esattamente queste costruzioni nocive come componente di un azionamento completo per ricreare la vita islamica soppressa dai comunisti fra 1920 e 1990.