Economia

Uzbekistan è fra il world' produttori principali del cotone di s. Il paese inoltre produce ed esporta un grande volume di gas naturale. Noto per i relativi frutteti e vigne, Uzbekistan è inoltre una regione importante per l'allevamento le pecore e dei bachi da seta del karakul. Uzbekistan' il minerale di s e l'olio e le riserve di gas sono notevoli.

Il country' le risorse di s includono i minerali metallici; nella cinghia di estrazione mineraria di Olmaliq (Almalyk) nella gamma di Kurama, il rame, lo zinco, il cavo, il tungsteno ed il molibdeno sono estratti. Uzbekistan possiede le riserve notevoli di gas naturale, di petrolio e di carbone. Il paese consuma i grandi numeri del relativo gas naturale ed il gas canalizza il collegamento le relative città e stirata da Buchara alla regione di Ural in Russia pure. Le indagini mostrano le risorse del petrolio nella valle di Fergana (riserve importanti comprese nella zona di Namangan), nelle vicinanze di Buchara e in Qoraqalpoghiston. L'estrazione moderna di carbone ha cominciato ad assumere l'importanza, particolarmente nei campi di Angren, soltanto durante la seconda guerra mondiale. Le dighe idroelettriche sullo Syr Darya, sul Naryn e sui fiumi di Chirchiq contribuiscono ad aumentare il country' s nucleare, carbone e generazione petrolio-alimentata di electricity.

legal and general insurance

 le Secolo-vecchie voci di vasti giacimenti dell'oro in Uzbekistan evidentemente sono risultato da una base in effetti. I minerali metalliferi polimetallici ricchi sono stati trovati nel sud-est del campo di Ohangaron (Akhangaran) di Tashkent. I minatori là estraggono il rame, un certo oro, il piombo, il molibdeno, il tungsteno e lo zinco. Nel campo di Muruntau nel deserto di Kyzylkum di Uzbekistan north-central, il Newmont Mining Corporation nell'a metà degli anni '90 ha cominciato la costruzione di una pianta enorme per oro dilisciviazione da minerale metallifero di qualità inferiore; il reddito da questo progetto deve essere ripartito con il governo.

 Uzbekistan è il produttore principale di macchine e di impianti pesanti in Asia centrale. La repubblica fabbrica le macchine e le attrezzature per coltura del cotone, raccoglienti e procedanti e per uso nell'industria tessile, nell'irrigazione e nella costruzione di strade. Questa enfasi sulla fabbricazione del macchinario inoltre fa la metallurgia ferrosa e non ferrosa importante. La prima pianta metallurgica ha cominciato il funzionamento a Bekobod in 1946. L'industria chiara include le piante e le fabbriche dell'tè-imballaggio per la fabbricazione dell'indumento.

 Le esportazioni conducenti da Uzbekistan consistono in gran parte dalle risorse naturali estratte o materiale-cotone grezzo, gas naturale, petrolio, carbone, seta, frutta e cuoii del karakul. I certi prodotti freschi raggiungono Mosca ed altri mercati nordici. I beni di produzione quali le macchine, il cemento, le tessile ed il fertilizzante inoltre sono esportati.